Firefox 10 e gli sviluppatori: i nuovi tool introdotti da Mozilla


Firefox-10

Firefox ha rilasciato nei giorni scorsi la sua decima versione, con tutte le novità ed i miglioramenti del caso.

Ma forse l’annuncio più significativo Mozilla l’ha fatto sul versante degli sviluppatori, tramite un post pubblicato sul proprio sito ufficiale, all’interno della quale si legge: “la nuova versione del browser di casa Mozilla integra una serie di strumenti che permettono agli sviluppatori di cambiare aspetto e funzionalità dei siti web in tempo reale”.

Interessante, soprattutto perché questo annuncio si traduce in una serie di tool studiati appositamente per i web developers, grazie al quale lavorare in real time direttamente tramite Firefox, prodotto in cerca di rilancio dopo il terreno perduto – soprattutto nei confronti di Chrome – nel corso degli scorsi mesi. A dirlo sono le ricerche di mercato.

Ma si parlava di novità per gli sviluppatori e di strumenti appositamente ideati. Vediamoli insieme, uno per uno.

Page Inspector

Per la verità è un tool abbastanza comune (tramite estensioni e quant’altro), ma Firefox 10 lo integra direttamente tra le sue funzioni: in sostanza Page Inspector permette allo sviluppatore di visualizzare la struttura interna delle pagine senza dover uscire da Firefox, così da “poter navigare velocemente tra gli elementi di una pagina, nonché visualizzarne la struttura HTML”.

Style Inspector

Questo strumento offre agli sviluppatori l’opportunità di accedere velocemente alle proprietà CSS. In questo modo possono modificare in diretta e in maniera snella, istantanea lo stile dei siti web tramite Firefox.

Scratchpad

Oppure anche “blocco degli appunti”, basato sul code editor Eclipse Orion per “fornire evidenziazione della sintassi ed altre caratteristiche che rendono più semplice la scrittura di codice JavaScript”.

E poi, ancora…

Firefox completa la sua offerta agli sviluppatori con API Full-Screen, che permette lo sviluppo di applicazioni utilizzabili a schermo intero. “In questo modo, gli sviluppatori potranno creare giochi a pieno schermo, realizzare coinvolgenti esperienze video e condividere corpose presentazioni”, dunque Mozilla si apre in toto all’ambito dei giochi online che, perché a tutto schermo, sono in grado di catturare totalmente l’utente. Sul browser.

Lato 3D, il software supporterà WebGL, ovvero “uno standard web che consente a siti ed applicazioni di realizzare grafica in 3D senza l’utilizzo di software di terze parti”. Garantito il supporto, infine, anche per quanto riguarda  CSS 3D Transforms, “per animare e trasformare in 3D elementi bidimensionali utilizzando HTML5, senza che siano necessari plugin di terze parti”.

Come giudicate le novità di Firefox?

Pensate possano garantire un futuro ricco al browser, o vedete nelle altre offerte del mercato il futuro?

Scritto il


Sei membro del forum? Vuoi scrivere anche tu su PROGRAMMI Blog gt
Chiedilo a @giorgiotave