Un plugin per portare AirPlay da Apple a Linux


Essere utenti di Linux può voler dire anche apprezzare Apple e i suoi prodotti? Certo, perchè no?

Ed ecco perchè oggi parliamo della possibilità di riprodurre file audio e video in streaming sul sistema operativo open-source per eccellenza, Linux appunto, utilizzando AirPlay, l’applicazione di Apple che permette di riprodurre musica utilizzando la tecnologia wireless.

Per essere più precisi, AirPlay consente di riprodurre musica sullo stereo o sugli altoparlanti amplificati in remoto, non solo tramite la base AirPort Express come consentiva AirTunes ma anche con altoparlanti, ricevitori e impianti stereo, anche se solamente per i marchi Bowers & Wilkins, JBL, Denon e iHome.

In più stanze, quindi, diventa possibile ascoltare la stessa musica, proprio collegando tra loro i vari altoparlanti e stereo, in maniera che camera da letto, studio e cucina riproducano la medesima canzone.

Anche gli utenti di Linux potranno godere di questa funzionalità, grazie ad un plugin: Totem Media Player, di serie con molte distribuzioni Linux e che una volta installato in modalità standard, permterrà di avviare lo streaming audio/video dal proprio sistema Linux con AirPlay alla stregua di quanto è possibile fare con l’Apple TV.

Potete naturalmente scaricare il plugin gratuitamente e poter così sfruttare l’ottimo AirPlay anche sul vostro personal computer dotato di sistema operativo Linux.

Scritto il


Sei membro del forum? Vuoi scrivere anche tu su PROGRAMMI Blog gt
Chiedilo a @giorgiotave