OpenOffice 3.3 in italiano è pronto


Finalmente è arrivata la nuova versione di OpenOffice 3.3 in italiano, rilasciata dal PLIO (Progetto Linguistico Italiano OpenOffice). E’ così che la suite di programmi open-source concorrente di Microsoft Office si rilancia nel nostro paese, con tante novità a disposizione dei suoi utenti.

L’innovazione maggiore riguarda l’aumento del grado di personalizzazione a favore dell’utente, il quale potrà così customizzare al meglio i suoi documenti. Il tutto si tradurrà in una serie di proprietà nuove, grazie alle quali, appunto, poter personalizzare i file generati dai progammi del pacchetto OpenOffice.

Tra le introduzioni che riguardano le proprietà, segnialiamo l’opportunità di incorporare i caratteri standard in tutti i documenti PDF prodotti.

Novità importanti riguardano anche l’ambito della sicurezza, visto che alla prima password di protezione dalla letture non autorizzate ne è stata affiancata una ulteriore, che impedisce le modifiche agli utenti non autorizzati.

E ancora: una nuova barra di ricerca è stata sviluppata, così come è stata introdotta un’interfaccia grafica lato stampa completamente rinnovata, che rendono OpenOffice 3.3 un software estremamente chiaro, immediato e semplice da utilizzare, a fronte di precedenti versioni considerati in alcuni aspetti troppo ‘macchinose’.

Non mancano le migliorie sul versante dell’elaborazione dati, con i fogli di calcolo di OpenOffice Calc che ora potranno contenere 1 milione di righe. Sempre all’interno di Calc l’importazione di dati CSV è stata migliorata grazie all’introduzione di 2 nuove opzioni: immagini e forme geometriche potranno arricchire i grafici.

Usabilità, sicurezza e piena compatibilità con i software dell’ambito professionale fanno di OpenOffice 3.3 un programma ideale per quanti cercano un’alternativa al pari (se non superiore) alla suite di Microsoft. Il download del nuovo OpenOffice 3.3 in lingua italiana è possibile per sistemi operativi Windows, Mac OS e Linux.

Scritto il


Sei membro del forum? Vuoi scrivere anche tu su PROGRAMMI Blog gt
Chiedilo a @giorgiotave