Novità in casa eBay: addio ai costi di spedizione


I venditori sul marketplace diminuiscono e allora non resta che passare al contrattacco. Ecco arrivare, allora, una lista di nuove idee in casa eBay, proprio per cercare di riportare ‘vita e movimento’ sul portale principale dedicato alle aste online.

Il portale sembra volersi muovere in due direzioni: attirare nuovi venditori in primis, ma anche abbattere i costi di spedizione per quei venditori attualmente già attivi, cosicchè il volume delle vendite non venga intaccato da ripensamenti degli utenti dovuti a rincari eccessivi.

La parola-chiave sembra essere: collaborazione.

Ecco perchè, per i nuovi venditori, eBay riserva 50 annunci gratuiti proprio per incoraggiare l’ingresso nel mercato di nuovi utenti nel marketplace. A sostegno di questo obiettivo, inoltre, sono state anche ridotte le trattenute sul valore della merce venduta: nel settore dell’abbigliamento, ad esempio, si è passati dal 12 al 10%.

Doppio fronte, si diceva.

Vendite, ma anche acquisti. Per incoraggiare questi ultimi eBay sembra intenzionata a eliminare i costi di spedizione, offrendo ai venditori tariffe agevolate qualora questi decidessero di collaborare con il sito.

Agli acquirenti verrà permesso anche di portare avanti acquisti ‘multipli’ mediante un’apposita shopping-list, eliminando finalmente il limite che imponeva sino ad oggi un acquisto alla volta.

E per concludere, eBay ha annunciato di voler rivedere la policy per alcuni punti salienti: annunci duplicati da ‘combattere’, nuovi sistemi di comunicazione ed una riorganizzazione di alcuni strumenti interni a disposizione dei venditori.

Tutte le novità, infine, diventeranno realtà a partire dal 19 Aprile prossimo.

Scritto il


Articoli Correlati

Sei membro del forum? Vuoi scrivere anche tu su PROGRAMMI Blog gt
Chiedilo a @giorgiotave