Microsoft-Skype, è fatta


Ha l’aspetto di uno di quei grandi colpi a sorpresa che si vedono nel calciomercato. Ma probabilmente vale molto di più: Microsoft ha acquistato Skype per una cifra di 8.5 miliardi di dollari, come testimoniato dal comunicato ufficiale dell’azienda di Redmond.

Con il CEO Tony Bates ancora al comando, dunque, Skype rappresenterà una nuova divisione della stessa Microsoft, che dovrà collaborare con il resto del team e che dovrà soprattutto individuare il modo migliore per integrare il servizio VoIP come aggiunta a sistema operativo e applicazioni.

Potremmo già ipotizzare un Msn Messenger dotato di Skype, ma non solo: Outlook, Xbox e tutti gli altri servizi già offerti dalla società di Redmond potrebbero godere di una novità dalle potenzialità enormi, probabilmente difficilmente calcolabili allo stato attuale dagli operatori di mercato.

E’ troppo fantasioso, poi, vedere Skype come applicazione inserita anche in Windows Phone, magari con qualche privilegio in termini di prezzo del servizio per i clienti Nokia?

Una cosa è certa: Microsoft si sta muovendo in grande stile ed ha chiuso due affari importanti. Microsoft non scherza, Google è avvisato.

Scritto il


Sei membro del forum? Vuoi scrivere anche tu su PROGRAMMI Blog gt
Chiedilo a @giorgiotave