Kindle porta gli e-book in biblioteca


Non solo vendite per Amazon, che ha ufficializzato il suo ingresso nelle biblioteche con il servizio Kindle, grazie al quale sarà possibile noleggiare i libri in prestito in formato e-book.

Grazie anche alla collaborazione con la società OverDrive, Amazon ha raggiunto l’accordo con 11mila biblioteche negli Stati Uniti, dove sarà quindi possibile recarsi e chiedere in prestito il volume desiderato nella versione ottimizzata per il lettore Kindle, dunque in formato digitale.

E’ un impulso importante, questo di Amazon, al mercato degli e-book già in costante crescita negli ultimi tempi. Naturalmente con la promessa di estendere il servizio anche all’Europa, dopo gli USA.

Tra l’altro utilizzando Kindle, sarà possibile non soltanto leggere il testo, bensì anche aggiungere note al testo, che verranno salvate e saranno quindi consultabili nuovamente in caso di nuovo prestito o di acquisto del libro. Naturalmente le stesse note non saranno visibili agli altri utenti.

Scritto il


Articoli Correlati

Sei membro del forum? Vuoi scrivere anche tu su PROGRAMMI Blog gt
Chiedilo a @giorgiotave