Google+, ecco il primo set di API


Google Plus Logo

Google+, disponibile il primo set di API

Una finestra sugli sviluppatori, aperta da Google sul versante Google+.

Da Mountain View hanno infatti reso disponibile un primo set di API dedicato al social network, così che gli sviluppatori possano iniziare a lavorare sulla creazione di applicazioni basate sul prodotto di Google.

Le API erano state rese accessibili, in un primo momento, a una schiera limitata di utenti, mentre ora Big G ha deciso di renderle pubbliche, anche se non in tutto e per tutto: per ora sarà possibile utilizzare solo una porzione di essa, per accedere in modalità sola lettura alle informazioni pubbliche degli utenti.

Niente accesso, per il momento, a client collegati ai cerchie di amici, post privati e altri dati che il social non mostra pubblicamente.

Comunque niente paura: con ogni probabilità ci sarà l’apertura totale agli sviluppatori, visto che cerchie e quant’altro giocano un ruolo-chiave all’interno di Google+ e non avrebbe senso privare le applicazioni dell’accesso a questo genere di informazioni.

Google dimostra dunque di voler tastare il terreno, vedere in che modo agiranno gli sviluppatori. E poi partire definitivamente, aprendo il set di API totalmente e magari trasformando il suo social network in un sistema aperto tramite iscrizione, non più solo attraverso gli inviti.

Scritto il


Sei membro del forum? Vuoi scrivere anche tu su PROGRAMMI Blog gt
Chiedilo a @giorgiotave