Google come Skype, su Chrome le stesse funzionalità?


Microsoft acquista Skype? In casa Google questa è una preoccupazione marginale, perchè ciò che c’è non è detto che non possa essere reinventato, introdotto nuovamente, riproposto per la propria schiera di utenti.

E’ quanto sta accadendo con Chrome, il browser di Mountain View, all’interno del quale potrebbero essere presto integrate funzionalità molto simili al software VoIP più famoso al mondo. Questo grazie al WebRTC, un protocollo totalmente open source utilizzato per le comunicazioni audio/video su computer.

WebRTC è un’idea di Google, creata, sviluppata e rilasciata in open source agli sviluppatori nel Maggio scorso. Ora potrebbe essere giunto il momento di rispolverare il progetto per adattarlo a scopi più grandi: integrare il protocollo in Chrome, così da ottenere un browser che contenga al suo interno le funzionalità VoIP che oggi ci portano subito alla mente Skype.

Non si tratta di un’ipotesi remota, sia chiaro: Google ha già messo i suoi sviluppatori nelle condizioni di poter lavorare al meglio su questo progetto e chissà che, visti anche i ritmi frenetici nell’aggiornamento di Chrome, non se ne senta parlare come funzionalità attiva già in tempi brevi.

WebRTC permetterebbe anche di migliorare GTalk, creando un vero e proprio “duplicato” di Skype che però non necessiti di download o installazioni di alcun genere. Tutto cloud based. Potrebbe essere, in sostanza, un’idea interessante.

Scritto il


Sei membro del forum? Vuoi scrivere anche tu su PROGRAMMI Blog gt
Chiedilo a @giorgiotave