Apple, acquistato il dominio iCloud.com


Giusto qualche ora fa parlavamo di Amazon e del nuovo servizio Cloud Drive, che permetterà agli utenti di acquistare brani musicali e di riascoltarli in qualsiasi istante tramite la rete, senza necessariamente scaricarli in locale.

Una grande opportunità, questa, la quale si incastra al meglio nello scenario del Cloud Computing che si sta generando a seguito di esperimenti, proposte, idee e offerte da parte delle principali società che operano nella rete.

Tra queste Apple è la candidata numero due, subito dopo Amazon, a lanciare una serie di servizi in cloud. Lo dimostra l’ultima indiscrezione circolante sul sito GigaOM, secondo la quale l’azienda di Cupertino si sarebbe aggiudicata il dominio iCloud.com per una cifra compresa tra 4 e 5 milioni di dollari.

Detentrice del dominio inizialmente era la società finlandese Xcerion, alla quale Apple avrebbe versanto l’ingente somma, probabilmente perchè pronta a lanciare la serie di servizi orientati al Cloud Computing.

Si parla già di una risposta in “salsa musicale” ad Amazon, anche se le voci circolanti individuano il WWDC 2011, evento annuale dell’azienda americana, come l’appuntamento in cui verranno presentate tutte le novità, servizi cloud compresi. Magari integrati negli attesissimi iOS 5 e Mac OS X Lion 10.7, i nuovi sistemi operativi.

Scritto il


Sei membro del forum? Vuoi scrivere anche tu su PROGRAMMI Blog gt
Chiedilo a @giorgiotave